Microsoft Office 2016: Guida e Informazioni Generali

Microsoft Office 2016: Informazioni Generali

in collaborazione con Dada-Software.it

 

Microsoft Office 2016 è l’ultima versione di Microsoft Office sul prodotto da Microsoft che è uscita il 22 settembre 2015 per Windows e il 9 luglio 2015 per MacOS.

Le nuove funzionalità per la versione Windows

Per le nuove funzionalità di questa versione di Office 2016 per Windows c’è la possibilità di creare, aprire, modificare e salvare i file nel cloud direttamente dal desktop, in più ci sono nuovi strumenti di ricerca e comandi disponibili per Word, Powerpoint, Excel e Outlook che sono denominati tell me In più c’è anche l’opzione invia come in Word è PowerPoint per lavorare in cooperazione e in tempo reale con altri utenti che sono connessi ad Office online.

Altre caratteristiche minori sono l’inserimento di insights, che è una caratteristica alimentata dal motore di ricerca Bing di Microsoft che dà informazioni contestuali prese dal web, poi c’è anche una barra laterale design in PowerPoint per ottenere il layout delle diapositive, ci sono anche i nuovi tipi di grafici e modelli in Excel come ad esempio il treemap, il grafico a cascata, il box plot e istogramma e anche i modelli finanziari e di calendario.

Tra le novità troviamo anche nuove animazioni in PowerPoint e la possibilità di inserire video online in OneNote.

È stata inserita anche una funzione per la prevenzione della perdita di dati e funzionalità sia in Word, Excel e in PowerPoint.

L’installazione di Office 2016 non può purtroppo coesistere con altre installazioni di Office 2013, infatti quest’ultima versione della suite Microsoft non può coesistere perché incompatibili con le versioni precedenti di Microsoft Office come ad esempio anche la 20032007 la 2010.

Microsoft offre degli aggiornamenti gratuiti per le vecchie versioni 2013, sostituendola con una versione più aggiornata.

 

Le nuove funzionalità di Office 2016 per Mac

Prove di funzionalità per questa versione Mac, include anche una versione aggiornata dell’interfaccia utente che utilizza dei nastri e c’è anche un pieno supporto per per il display Retina e anche nuove funzionalità di condivisione per i documenti Office.

In Word c’è anche una scheda di progettazione e una caratteristica insights, che sono alimentate dal motore di ricerca Bing di Microsoft.

In Excel ora c’è la possibilità di ricevere informazioni sui grafici che vengono consigliati e una tabella filtri dei dati.

In PowerPoint invece ci sono sistemi che offrono diverse combinazioni di colori e sono molto varianti.

In Outlook c’è anche una nuova caratteristica dove si possono vedere i calendari con affianco le previsioni del tempo.

Purtroppo Outlook 2016 per Mac ha un supporto molto limitato per la sincronizzazione dei servizi di collaborazione al di fuori della posta elettronica di base.

Con la versione 15.25 Office per Mac, si ha un passaggio automatico dalla versione a 32 bit alla versione 64 bit ed è un’impostazione predefinita. Per gli utenti che invece hanno bisogno di una versione 32 bit, per ragioni di compatibilità, saranno comunque in grado di scaricare versioni precedenti all’aggiornamento 15.25 dal sito Microsoft Office manualmente, perché tutte le versioni successive saranno soltanto a 64 bit. Questo tipo di aggiornamento è stato effettuato il 16 febbraio 2017 in seguito al lancio di nuovi modelli MacBook Pro.

 

Edizioni di Office 2016

Come nelle precedenti versioni, Office 2016 viene reso disponibile in diverse edizioni che sono distinte per mercati differenti, tra le edizioni tradizionali che contengono i classici Word, Excel, Powerpoint e OneNote che sono concessi in licenza per l’uso su un computer.

Le edizioni di Office 2016 che sono stati rilasciati per Windows sono 5 e sono:

Home and student: Questa siute in dettaglio comprende soltanto le applicazioni di base.

Home & Business: Questa versione comprende sia l’applicazione di base con aggiunta di Outlook.

Standard: Questa versione è disponibile soltanto attraverso il canale volume licence e comprende tutte tutte le applicazioni di base, con l’aggiunta di Outlook e Publisher.

Professional: Questa versione contiene oltre a tutte le ore di base, anche Outlook, Publisher e Access.

Professional Plus: Questa è la versione più completa, ed è disponibile soltanto attraverso i canali volume license e include tutte le applicazioni principali, Outlook, Publisher, Access e Microsoft Lync.

 

Edizioni di Office 2016 uscite per Mac

Home and Student: Che comprendono soltanto le applicazioni principali di base

Home & Business: Questa suite comprende l’applicazione di base + Outlook

Standard: Come per la versione Windows Questa è disponibile soltanto attraverso i canali volume licence include le applicazioni di base più Outlook

Microsoft Office 365

Questa qui è una versione in abbonamento per Office, che in precedenza era rivolta soltanto agli utenti Business ed Enterprise, invece ora sono stati ampliati per Office 2016 così da includere nuovi piani rivolti ad un uso domestico.

Questo tipo di abbonamento consente di usare Office 2016 da più utenti e condividere i documenti creati tramite Microsoft Onedrive e un terabyte di spazio disponibile dato da Microsoft. Oltre a questo ci saranno anche uno Skype con 60 minuti al mese sul piano Premium.

Progettazione

La grafica di interfaccia per Office 2016 su Windows è praticamente invariata rispetto al predecessore, cioè Office 2013, infatti essa conserva un design piatto anche se alcuni layout sono stati realizzati leggermente differenti per la progettazione di Microsoft Office Mobile.

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail